NUOVE FORME DI CREDITO

Messaggioda AngelaMennuni il oggi, 16:09

Gentilissimi Tutti,

Con la delibera 18592 CONSOB approva il “REGOLAMENTO per la raccolta di Capitale privato di RISCHIO da parte delle start-up tramite portale on line ai sensi dell’articolo 50 – quinquies e art. 100 ter del DL 24/2/1998 N. 58 e successive modificazioni

http://www.consob.it/main/documenti/bol … 18592.html

Il termine deriva dall’inglese che significa FINANZIAMENTO PROVENIENTE DALLA FOLLA, quindi dal basso, che mobilita risorse per uno sviluppo collettivo.
Esso può essere sfruttato sia in occasione di tragedie umanitarie, che al sostegno di arte, al giornalismo, alle START-UP innovative, nonchè alla ricerca scientifica.

Le iniziative possono essere autonome, oppure gestite su piattaforme web che , nel caso dell’ITALIA e della normativa 18592, prevedono proprio che sia utilizzato questo strumento per la raccolta.
Ovviamente tutti i gestori dei portali internet dovranno attenersi a regole scrupolose ed eseguire una procedura guidata per l’apposita iscrizione nei registri competenti.
Il portale inoltre dovrà contenere tutte le informazioni di base inerente al progetto da finanziare, il business plane finanziario, i documenti fiscali della start-up, l’offerta con tutti gli appositi contratti di finanziamento a terzi attenendosi alla stessa normativa sulla TRASPARENZA BANCARIA/anti-reciclaggio/privacy

La normativa inoltre non ha previsto limiti di accesso per l’importo da finanziare, ma fissa dei tempi minimi e massimi entro i quali la raccolta del capitale privato deve essere perfezionato.

Queste nuove forme di credito, se realmente venissero applicate anche in ITALIA, e concepite dai nostri imprenditori, come anche il PRIVATE EQUITY del resto, potrebbero finanziare innumerevoli progetti innovativi, evitando cosi l’accesso al credito BANCARIO, che in questo momento di grave crisi economica sta soffrendo nella sua liquidità ma, soprattutto nei suoi costi di raccolta sul mercato secondario.
Si pensi che oggi un’impresa, con RISCHIO MEDIO, per un finanziamento CHIROGRAFO di 10 anni paga circa dal 6 all ‘8%, i più cari d’EUROPA. Per un semplice meccanismo che ancora oggi stentiamo a capire. Le chiamano INDENNITA’ DI TESORERIA!

Oggi in ITALIA è matematicamente impossibile finanziare progetti innovativi di START-UP se non si dispongono delle opportune GARANZIE REALI E PERSONALI, visto che le regole di BASILEA 2 e tra poco entrerà in vigore BASILEA 3, impongo alle stesse banche di accantonare quella liquidità pari al rischio dell’operazione e del rating IMPRESA. Generalmente le START-UP hanno un rating M2/M3 quindi dal comparto crediti ARRIVEREBBE il famoso diniego di DELIBERA.

Le nostre aziende italiane, purtroppo soffrono più di tutte le altre dell’area EURO, di credit crunch (ristretta creditizia) in quanto sono fortemente esposte in centrale rischi, hanno problemi con le cartelle di equitalia, hanno debiti sui contributi INPS, hanno troppi crediti insoluti sfrorando di fatto il plafond dello SCONTO FATTURE, hanno crediti IVA che stentano ad arrivare dallo stato, e hanno crediti insoluti con la pubblica amministrazione, ma soprattutto NON SONO CAPITALIZZATE. Tutte voci che purtroppo oggi incidono sulla valutazione finanziaria della BANCA!

Il CROWDFUNDING permetterebbe di eliminare in parte il sistema BANCA, ho usato in parte, perchè gli ISTITUTI DI CREDITO continuerebbero a guadagnare, MOLTO MENO, rispetto ad oggi. Infatti la normativa prevede apposita apertura di conto corrente, l’eventuale rimborso del capitale prestato mediante la costituzione di FONDI VINCOLATI, polizze assicurative sui soci, pegni su quote societarie, fideussioni bancarie, O eventuale emissione di titoli obbligazionari.
Di fatto quest’ultimo sarebbe poco sfruttato proprio per la normativa vigente sulle società, che impongono alle stesse con CAPITALE SOCIALE oltre i 100.000 euro , l’istituzione del collegio, e apposito REVISORE DEI CONTI, con spese di gestione troppo elevati, che assorbirebbero una fetta importante degli utili da destinare ai soci.

Vedremo nel corso del tempo come si svilupperà questo nuovo modo di concepire il CREDITO e soprattutto il rapporto costi/benefici che le aziende riceveranno.

BUONE IDEE A TUTTI ma soprattutto BUON CROWDFUNDING a tutti i sognatori. Perchè da oggi i SOGNI potranno forse ottenere, il giusto riscontro!

Angela Mennuni

————————————————————————-

Il Movimento 5 Stelle di Trezzano continua gli incontri sul programma e per la formazione di una lista coi criteri della democrazia partecipata,

Partecipa e Sii tu la Differenza (Clicca il volantino per ingrandire)

http://www.trezzano5stelle.org/forum/index.php

Eventi pubblici M5S Trezzano febbraio 2014