Riceviamo un invito per un dibattito tra candidati sindaci da parte di Trezzano Oltre e da loro organizzato in cui si chiede a Guido Nani di partecipare.
Citiamo il messaggio “La informo che il nostro Movimento sta organizzando un incontro pubblico con i candidati Sindaci delle realtà politiche più rappresentative del nostro Comune” , “ Saremo lieti se partecipasse all’incontro anche il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle Sig. Guido Nani.

Gli altri partecipanti sarebbero il Sig. Fabio Bottero del PD, il Sig. Giuseppe Russomanno di Controcorrente/Forza Italia, nonché il nostro candidato Sig. Guido Gervasoni.”

Riceviamo il vostro invito e rispondiamo qui,

ricordandovi che il dialogo è fatto di domande e risposte e il nostro gruppo ancora attende che diate una risposta alla domanda sugli apparentamenti, argomento sul quale voi stessi per primi avete sollecitato un acre dibattito.

( la trovate qui: http://trezzano5stelle.org/trezzano-oltre-non-risponde/ )

Chiediamo, in risposta all’invito, di conoscere i parametri usati da Voi per la definizione di rappresentatività.


Secondo noi la rappresentatività è definita nell’ambito delle proposte politiche e della loro vicinanza con le esigenze dei cittadini, e non secondo il principio del calcolo basato sulle percentuali di voto precedenti. I voti non sono dei partiti che li hanno presi prima, ma rimangono dei cittadini, che hanno facoltà di spenderli nuovamente e diversamente dalla volta precedente, come auspichiamo, se vogliono davvero veder cambiare qualcosa.

Abbiamo già citato il fatto che voi avete goduto degli effetti della visibilità di un incontro per parte di candidati e non per tutti, ma nel citare gli effetti non abbiamo espresso cosa pensiamo della modalità in sè di queste tipologie di incontri: sottolineiamo che questo modo di agire va decisamente in verso opposto alle pari opportunità. Le pari opportunità di dibattito sono la garanzia che la rappresentatività, come noi la intendiamo, si possa realizzare.

Riteniamo che siano i cittadini a dover scegliere chi li rappresenta meglio e questo si ottiene solo collaborando e proponendo una informazione completa, plurale e libera, fornendo alle nuove proposte (soprattutto quelle dal basso e di cittadini non sponsorizzati economicamente) la stessa opportunità di proporsi degli altri.

Non abbiamo alcuna intenzione di rivalerci in questa occasione dei precedenti risultati elettorali del m5s per essere inseriti in una rosa di “reali aspiranti” basata sui calcoli elettorali, che tiene in considerazione solo chi “c’era” e non chi potrebbe invece proporre la novità- e peraltro, da realtà giovane e appena affacciatasi nella politica trezzanese, noi dobbiamo saperci guadagnare credibilità esattamente come gli altri.

Inoltre, e non meno importante, Noi non apparteniamo,come voi, alla schiera di chi era già presente nella scena politica trezzanese, seppur a diverso titolo, negli anni precedenti.

Ritorniamo sul concetto di Fair Play:  non rifiutiamo il dialogo con nessuno, come dimostrato il voler partecipare a tutte le proposte di incontro e saremo lieti di partecipare agli inviti estesi a tutti i candidati sindaco:

rifiutiamo  il metodo di chi sceglie al posto degli elettori e si autonomina “proposta vincente”.

Non ci riconosciamo e non avalliamo con la nostra presenza queste tipologie di intendere la pluralità democratica e la libertà di scelta.

Sappiamo già che saremo criticati per questo rifiuto, ma a noi non importa, ci facciamo da parte e rimaniamo tra gli ultimi, perchè è solo quando ai cittadini verrà data la possibilità di scelta politica basata sull’etica e sulla parità del diritto (anche e soprattutto nell’Informazione) che potremo parlare di nuovo modo di fare politica.

Volare-Alto-Osservare-Lontano



ndr: La redazione di questo blog è disponibile ad ospitare in un solo post tutte le proposte programmatiche delle liste considerate “minori” , comprensivo del link ai profili dei candidati sindaco e candidati consiglieri, fornendo quindi una visuale complessiva dei vari programmi e della fruibilità dei curricula di coloro che si propongono per Trezzano.
Il nostro programma e i nostri candidati sono facilmente visibili e scaricabili direttamente dalla home page di questo Blog.

#VinciamoNoi, noi cittadini, noi persone … sempre, se e solo se non rinunciamo mai all’applicazione di un principio giusto e corretto per tutti