Il nostro consigliere GUIDO NANI

Guido NaniNome: Guido

Cognome: Nani

Data di nascita: 01/02/1952

Luogo di nascita: Cagliari

Professione: Coordinatore gruppi d’aiuto online per le dipendenze patologiche; Chimico Industriale

Competenze: Servizi sociali; Dipendenze patologiche; Chimica e ambiente; Biotecnologie; Siti Internet

Lettera aperta ai Cittadini di Trezzano S/N

Anche in questa tornata elettorale per le elezioni comunali a Trezzano sul Naviglio i vari partiti politici hanno iniziato la loro corsa all’insegna di proposte e promesse: le stesse di sempre e sempre disattese per interessi privati e brama di occupare posizioni di controllo sugli enti, senza peraltro restituire alla comunità la realizzazione delle promesse elettorali stesse.

Non possiamo più permetterci di guardare con fiducia, in serena attesa, che le forze politiche tradizionali, come per incanto, ribaltino proprio adesso anni di malgoverno, faide interne, commissariamenti. Abbiamo esaurito la pazienza.

Diventa così necessario che i cittadini si riapproprino della “cosa pubblica” e si spendano in prima persona. Noi, il Movimento 5 Stelle ed io con loro siamo con i cittadini.

Questo ci ha insegnato la storia della politica vergognosa e “sfortunata” a Trezzano: non è più tempo di delegare in bianco chi, dopo tante occasioni di governo locale, ha continuato a deludere la fiducia degli elettori.

Abbiamo assistito al prevalere dell’esercizio di potere e di interessi privati e di parte sul Bene Comune dei cittadini trezzanesi, alla cementificazione selvaggia con la commistione di aree edificate civili ed industriali, alla decadenza culturale di un Comune dotato un tempo di una mente collettiva viva ed attiva ed al degrado anche estetico della Trezzano le cui bellezze storiche e paesaggistiche sono state mortificate e sacrificate nel nome di piani amministrativi per nulla lungimiranti, affannosi, maldestri.

In un periodo economicamente depresso tutti i mali e le debolezze, causate in primis dai mali e dalle debolezze delle precedenti Amministrazioni, emergono come iceberg: in tempi di opulenza si è più portati a rinchiudersi nel privato a contemplare le posizioni raggiunte; se le cose vanno male, allora ci interroghiamo sull’origine di questa lenta e continua discesa.

Se chi ci governa non funziona, si blocca la vitalità della città tutta. Questo è lo stato attuale.

Io sono ottimista e con me tutto il Movimento 5 Stelle.

Il mio ottimismo deriva dalla forza del programma innovativo che noi, Movimento 5 Stelle, stiamo presentando ai cittadini di Trezzano:

  • una revisione globale del modo di amministrare e fare politica, in trasparenza piena e a salvaguardia dell’onestà e della legalità, principi che a Trezzano sono sempre stati sviliti;
  • politiche sociali all’insegna del ricupero e dell’inclusione dei soggetti svantaggiati (per motivi economici o psico-fisici);
  • assistenza finanziata non solo dai contribuenti ma soprattutto dal reperimento di risorse alternative che producano reddito (vendita del surplus energetico autoprodotto al gestore nazionale, ad esempio);
  • politiche energetiche nuove che consentano l’autonomia di scuole, uffici comunali, biblioteca con l’intento ultimo di puntare alla totale indipendenza energetica di tutta la città;
  • progetti di viabilità sostenibili, scevri da ambizioni faraoniche, in grado di produrre solo scarsità di risorse da destinare a tutto il resto, a quanto da anni ed anni aspetta risposte concrete;
  • progetti e decisioni partecipati e condivisi con i cittadini, i Comitati di Quartiere, le Associazioni del territorio;
  • rinascita culturale con iniziative nell’ambito della letteratura, delle arti figurative, dei media, della danza e del canto, del cinema e di tutte quelle attività culturali per giovanissimi e non per mezzo delle quali far ripartire Trezzano, da vivere come comunità vitale, piacevole e solidale;
  • centri di aggregazione, fondamentali per vivificare la nostra città e riportare i giovani a guardare Trezzano come centro godibile;
  • le proposte contenute nei 10 punti del programma partecipato sulle pagine http://www.trezzano5stelle.org/forum/

Informare prima, non dopo, e decidere insieme. 

Cari cittadini di Trezzano, vi siete fidati per anni della continuità politica.

Dico che è finalmente l’ora di una “rivoluzione culturale” nel modo di intendere il rapporto tra i cittadini di Trezzano e la sua Amministrazione Comunale: Voi e noi, le Vostre scelte ed il nostro “servizio”, la Vostra forza ed il nostro impulso a far bene ed innovare.

Mi piacerebbe coniugare la scienza dei bilanci con la fantasia dell’innovazione e della partecipazione; il rigore della scienza, da un lato, e dall’altro l'”umanesimo” che deve pervadere il modo di governare. Prima le persone e le loro giuste necessità, poi, conseguentemente, la materia (strutture, vie, case ecc.). Non sarò politicamente corretto, in tempi di grandi promesse, ma è il mio modo di sentire.

Con stima e fiducia nelle vostre scelte,

Guido Nani

Movimento 5 Stelle – Trezzano sul Naviglio

Visualizza il Curriculum Vitae


Se hai problemi a visualizzare il curriculum online, puoi scaricarlo da qui

Reddito


Se hai problemi a visualizzare il documento online, puoi scaricarlo da qui.

Aggiornamento Reddito: CUD 2015


Se hai problemi a visualizzare il documento online, puoi scaricarlo da qui.